Vai al men¨ principale Vai al men¨ secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Liceo Classico Statale "F.Stabili - E.Trebbiani" di Ascoli Piceno (AP)
LICEO CLASSICO STATALE
 "F.STABILI - E.TREBBIANI"
Viale Vellei, 10 - 63100 Ascoli Piceno (AP) - Tel 0736 259783 - Fax 0736 255494
E-mail: appc02000b@istruzione.it - PEC: appc02000b@pec.istruzione.it
Liceo Classico Statale "F.Stabili - E.Trebbiani" di Ascoli Piceno (AP)
Liceo Classico Statale "F.Stabili - E.Trebbiani" di Ascoli Piceno (AP)
LICEO CLASSICO STATALE
"F.STABILI - E.TREBBIANI"
Viale Vellei, 10 - 63100 Ascoli Piceno (AP) - Tel 0736 259783 - Fax 0736 255494
E-mail: appc02000b@istruzione.it - PEC: appc02000b@pec.istruzione.it
Liceo Classico Statale "F.Stabili - E.Trebbiani" di Ascoli Piceno (AP)
LICEO CLASSICO STATALE
"F.STABILI - E.TREBBIANI"
Compiti del Coordinatore di classe

FUNZIONI assegnate al docente Coordinatore di classe

 

Si precisa che le funzioni, che il coordinatore dovrà svolgere nell’ambito del consiglio di classe e che saranno riportate nel POF a.s. 2015/16, sono le seguenti:

1) collaborare con il Dirigente Scolastico verificando l’andamento generale della classe sotto il profilo della frequenza e della condotta: a) segnalare alle famiglie le protratte assenze, gli abituali ritardi e le particolari difficoltà degli alunni; b) segnalare tempestivamente al Dirigente Scolastico le eventuali note di condotta

2) coordinare l’attività didattica della classe: a) anche per le vie brevi prendere accordi con i colleghi al fine di evitare carichi eccessivi ed accentramenti, in particolare in riferimento all’orario interno delle lezioni e al calendario delle verifiche scritte; b) controllare i verbali delle assemblee di classe degli studenti ed eventualmente riferire ai colleghi interessati; c) organizzare eventuali prove pluridisciplinari (simulazioni “terza prova” e colloquio pluridisciplinare);

3) presiedere il Consiglio di classe su delega del Dirigente Scolastico: a) relazionare ai rappresentanti dei genitori e degli studenti su quanto delibera il Consiglio di classe ristretto; b) organizzare eventuali assemblee dei genitori; c) presiedere l’assemblea dei genitori per l’elezione dei rappresentanti nei consigli di classe ai sensi dell’art. 21, comma 2 dell’O.M. 215/91; d) collaborare con la Funzione strumentale o altro docente all’uopo incaricato, in riferimento alle visite/viaggi d’istruzione e scambi culturali per gli aspetti tecnico-organizzativi, che si occupa di tale attività (controllo dei tagliandi di versamento e dei moduli di autorizzazione dei genitori); e) verificare il rispetto del tetto massimo di spesa relativo ai libri di testo

4) segnalare al Dirigente Scolastico eventuali disagi, anomalie ed abusi determinatisi negli spazi occupati dalla classe nelle ore di lezione

5) Illustrare agli studenti delle classi 3^-4^-5^ la scheda di valutazione del credito scolastico

6) Illustrare agli studenti il Regolamento di Istituto e il POF, con particolare riguardo ai criteri di attribuzione del voto di comportamento e di promozione o non promozione alla classe successiva e/o di rinvio della formulazione del giudizio finale

7) informare le famiglie e gli studenti circa gli esiti dei recupero nelle modalità e tempi individuati dal POF o dal Dirigente Scolastico.

Modalità della retribuzione ed entità dei compensi saranno decisi nell’ambito della contrattazione integrativa d’Istituto.

Il presente provvedimento di nomina è pubblicato in data odierna all’Albo dell’Istituto c/o sito web. Ai sensi dell’art. 14 comma 7 del D.P.R. 275/99 avverso il presente provvedimento chiunque abbia interesse può proporre reclamo al Dirigente Scolastico entro quindici giorni dalla data della sua pubblicazione.


Categoria: DocentiData di pubblicazione: 24/10/2015
Sottocategoria: Coordinatori di ClasseData ultima modifica: 24/10/2015 17:51:59
Inserita da webmasterVisualizzazioni: 991
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 381
N. visitatori: 2719658